Boom di partecipanti al Corso Prematrimoniale al Sacro Cuore di Eboli

Errore Immagine!Errore Immagine!Errore Immagine!Errore Immagine!Errore Immagine!Errore Immagine!Errore Immagine!


E’ iniziato il 14 maggio e terminerà sabato 31 dello stesso mese il "Percorso di fede per la preparazione alla vita matrimoniale" nella parrocchia del Sacro Cuore di Eboli. Mai come quest’anno si sono iscritte al Corso circa 130 persone. Un caso o un ritorno, quasi in massa, delle coppie verso il matrimonio religioso che in questi ultimi anni aveva visto un calo nei confronti del matrimonio civile? Tutto da analizzare, l’alto numero d’iscritti certamente non è passato inosservato, e i sacerdoti don Giuseppe Guariglia, don Giuseppe Landi e don Roberto Faccenda, insieme ai responsabili del corso, i coniugi Paolo Sgroia e Cinzia Zurlo, approfondiranno anche tramite questionari il motivo di quest’eccezionale numero d’iscrizioni. Le tappe del percorso prevedono incontri che approfondiscono varie tematiche. Dopo l’incontro di conoscenza, il primo incontro ha visto il parroco don Giuseppe Guariglia relazionare sull’Armonia coniugale, con il sostegno della testimonianza dei coniugi Michele Biondi e Annalisa Pacifico. Poi toccherà a don Roberto Faccenda approfondire il Sacramento del Matrimonio. La settimana prossima ci saranno i coniugi Suelly e Angelo Gagliardi per spiegare scientificamente i Metodi naturali, a seguire il giorno dopo ancora don Giuseppe Guariglia che spiegherà “Il linguaggio della Sessualità”. Sabato 23 maggio l’argomento della serata sarà “Relazione e fecondità di coppia”, spiegato dalla Psicologa/Terapeuta Dott.ssa Concetta Sgroia, con il sostegno della testimonianza dei coniugi Luigi Gallucci e Maria Luisa Nardiello. La sera dopo ci sarà don Giuseppe Landi con il tema “Il cammino spirituale nella vita di coppia”, con la testimonianza di Paolo Sgroia e Cinzia Zurlo. L’ultimo tema del Corso sarà molto impegnativo “L’accoglienza della Vita nascente”, che sarà trattato dal Filosofo/Bioeticista Dott. Dino Moltisanti. A termine del Corso sabato 31 maggio dopo una Veglia di preghiera animata da don Roberto Faccenda, ci sarà l’attesa convivialità, dove i partecipanti potranno vivere un momento di comunione fraterna con i membri della comunità parrocchiale.


Paolo Sgroia

16/05/2015 | 03:47:04


Torna Indietro